In cucina… per cucinare!

animArchitettura cucina kitchen
Questo è il mese che sto dedicando alla Stanza degli Ospiti e ospitalità fa rima con convivialità, quindi credo che una piccola parentesi culinaria ci stia perfettamente!
Un pò di giorni fa (non faceva ancora questo caldo!) mi sono alzata con una gran voglia di “coccole e dolcezze”, e come dice Oscar Wilde
Quindi… Cioccolato!
animArchitettura cucina kitchen tartufini
Cosa c’entra il cioccolato con un sito di architettura?
A parte che il cioccolato c’entra sempre… e poi una casa non è solo un oggetto da guardare, ma un luogo da vivere, nel quale dare sfogo alle nostre passioni, nel quale dare vita ai nostri rapporti, coccolando le persone che ci circondano… Una casa è uno stile di vita!
Per fare tutto questo c’è solo una stanza che mette insieme: coccole, convivialità e cioccolato… la cucina, qualunque sia il suo stile o la sua dimensione, l’importante è che tutto sia al posto giusto, per aiutarci a cucinare con amore e serenità:
  • Le zone operative (cottura e lavaggio) devono essere collocate in modo da facilitarci le operazioni di base senza intralcio, separate da un adeguato piano di appoggio e mai terminali nella composizione
  • Gli elettrodomestici,  sia quelli fissi che i piccoli elettrodomestici, dovranno avere una loro zona, con prese predisposte, in modo da poterli utilizzare comodamente
  • Il contenimento dovrà differenziarsi a zone, evitando le cose molto pesanti nei pensili, quindi niente piatti di ceramica, di portata o pentole pesanti e lasciate questo spazio alla dispensa alimentare (eviterete traumi improvvisi alla schiena!)
  • La cosa importante è un buon piano di lavoro, ormai sul mercato si trova di tutto, dai laminati più semplici a quelli con strutture più elaborate, marmi e pietre sintetiche, fondamentale la sua configurazione, per consentirci spazi di lavoro adeguati.

Quando parliamo del “posto giusto”, non basta riferirsi alla funzionalità o agli aspetti tecnici, ma è corretto tenere conto delle qualità energetiche della stanza e qui trovi un articolo dove te ne parlo!

Ma se non sbaglio stavamo parlando di cioccolato… e se ti dico Tartufini di cioccolato e cocco?
Ho trovato per caso questa ricetta (onestamente cercavo altro!), appena l’ho vista non ho resistito… buonissima!
animArchitettura cucina kitchen tartifini
 Quindi, prendi un buon frullatore, una ciotola, un pentolino di acciaio e:
 
200 gr di cioccolato fondente sciolto
100 gr di datteri snocciolati (la qualità medjoul è l’ideale)
100 gr di nocciole
100 gr di noci sgusciate (puoi mettere anche altra frutta secca mista a tuo gusto)
farina di cocco
scaglie di cocco
 
Prima di tutto va sciolto il cioccolato fondente, io non uso il metodo a bagno maria e lo metto direttamente in un pentolino di acciaio con il fondo spesso con due cucchiaini di olio di cocco e due cucchiai di acqua, fuoco bassissimo e risultato veloce.
Intanto metti tutti gli ingredienti nel frullatore e frullate, aggiungi il cioccolato fuso e regola la quantità di farina di cocco.
Passare il composto in una ciotola per praticità e formare le palline che poi passerai nelle scaglie di cocco.
 
Non ti resta che condividerle con chi ami!
Per questa dolce parentesi ringrazia Giada Carta che mi ha chiesto la ricetta lasciandomi un commento sul mio profilo personale di instagram!
Chi è Giada Carta? Devi assolutamente andare a conoscerla!
E’ una coach bravissima che, con tanta determinazione, ha creato la vita (da freelance) che ha sempre desiderato e adesso insegna a te come fare lo stesso.
L’ho conosciuta per caso attraverso il web, apprezzando subito il suo approccio fresco e senza fronzoli, una comunicazione chiara e diretta.
Secondo me ti conviene andare a dare uno sguardo ai suoi siti, qui se hai voglia di intraprendere un percorso di crescita personale o qui se vuoi buttarti nella vita da freelance.
Adesso ti saluto e vado a mangiare i miei tartufini, ma se ti è piaciuto questo articolo condividilo con i tuoi amici e attraverso i social.
Per qualunque domanda o solo per farmi sapere che sei passato di qui lasciami un commento!
Shanti!

Condividi...
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Una risposta a In cucina… per cucinare!

  • Cara Giada, ti lascio questo commento in cucina perchè penso sia una delle camere della casa più importanti, la mia la immagino grande luminosa e con un grande tavolo dove cucinare e condividere il cibo e l’amore contemporaneamente. Tu cucini per noi tanti articoli pieni di luce e per questo ti ho assegnato il premio Liebster, perché apprezzo la cura che metti in ogni articolo che pubblici sul tuo blog. Se non lo conosci ti lascio qui il link dove premio te e altre blogger che ho scelto e spiego cosa dovete fare ora https://connyscreations.wordpress.com/2017/10/30/quando-il-liebster-chiama-tu-rispondi/#more-6364

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spam protection by WP Captcha-Free

Newsletter




Giada Mete a Satriano, CZ, IT su Houzz
Trovaci su Facebook…
Traduzione