La camera degli ospiti: Lascia cadere i tuoi confini

animArchitettura - la camera degli ospiti

Eccoci ad Agosto, il mese perfetto per parlare della Camera degli Ospiti!

Che tu venga ospitato o che ospiti qualcuno a tua volta, questo articolo potrà farti cambiare punto di vista rispetto a questa stanza.

Partiamo da una domanda facile facile:

A cosa serve avere in casa una camera per gli ospiti o uno spazio per ospitare qualcuno?

  • Scusa Giada, ma che domande fai?

Ok c’è il trabocchetto e la risposta non è così ovvia, perchè se ordinariamente è il modo migliore per accogliere qualcuno, in verità è la strada più breve alla nostra felicità e al nostro benessere!

animArchitettura - la camera degli ospiti

In una società come la nostra incentrata sull’individualismo, su un’evoluzione di tipo egocentrico che, quasi senza rendercene conto, ci conduce su un percorso di solitudine, trovano terreno fertile molte paure e la nostra casa diventa una specie di fortino, le pareti diventano elementi di demarcazione (una specie di punto di confine), all’interno del quale proteggiamo noi stessi, custodiamo gelosamente la nostra famiglia e le cose che possediamo.

Ci nascondiamo, per paura che gli altri possano scoprire le nostre debolezze, il nostro disordine!

Appena ci rendiamo conto di questa nostra condizione, corriamo a intraprendere percorsi di crescita personale, per cercare di migliorare noi stessi, per superare le nostre paure, i nostri disagi, senza pensare che basterebbe un semplice gesto per metterci in discussione e farci cambiare rotta:

Ospitare gli altri con amore, aprendo loro la nostra casa, trasmettendogli un semplice messaggio: – Bella o brutta che sia, ordinata o disordinata, perfetta o imperfetta, questa è la mia casa, io sono così e dono a te il meglio che posso!-

Questo gesto innesca in ognuno di noi un grandissimo processo di evoluzione e crescita personale!

Voglio raccontarti un piccolissimo episodio della mia vita.

Qualche anno fa, fui ospite di una mia cara amica, non ci vedavamo da anni (troppi) e gentilmente mi ospitò in casa sua e della sua famiglia. Lei e il marito lavorano tutto il giorno, un figlio adolescente e una casa “ereditata”, di quelle con gli infissi in legno imperfetti, non grande e piena della loro storia, di ricordi, oggetti (tanti), libri (tantissimi), arredi recuperati. Ho dormito sul divano letto (rubando il posto al gatto!) e… non mi sono mai sentita così a casa.

Ho apprezzato questa mia amica come non mai, di lei ricordavo la precisione, l’ordine che regnava in casa dei suoi e mi aspettavo qualcosa di diverso, invece ho apprezzato la sua accoglienza al punto tale che ancora me la porto dentro e ci ripenso spesso!

Ma veniamo a noi, qual è il posto ideale per la camera degli ospiti?

animArchitettura - la camera degli ospiti

come vedi ci troviamo nella zona Nord Ovest della casa, nel quadrante dominato dalla Luna, dalla sua capacità di “accogliere” e mettere a proprio agio attraverso il dono dell’empatia, inoltre è legata anche all’elemento Aria, quindi alla mobilità, in perfetta sintonia con la transitorietà di un ospite.

Una seconda soluzione è la zona Sud-Est (se hai un secondo piano in casa) legata a Venere e al suo dono dell’affettività.

Quali colori scegliere per la camera degli ospiti?

Sicuramente colori rilassanti e stimolanti al tempo stesso, come le tonalità salmone tendenti al rosa, al pesca o sfumature più aranciate.

Questi colori danno morbidezza all’ambiente rendendolo avvolgente ma, come ripeto sempre, ogni casa rappresenta noi stessi, quindi via libera agli accostamenti, per un ambiente più stimolante gioca con i contrasti o se lo vuoi più tranquillo, preferisci colori coordinati e tonalizzati.

animArchitettura - la camera degli ospiti

Qualche consiglio Vastu

  • posizionare il letto in modo da dormire con la testa verso Sud
  • prevedere gli armadi nella parete Sud-Ovest
  • gli apparecchi elettrici vanno posizionati nella parte Sud-Est della stanza
  • Mettere fiori freschi all’arrivo degli ospiti, come gesto di benvenuto, ma anche per energizzare la stanza
  • Accendere un incenso, quando gli ospiti vanno via per purificare l’ambiente

Tu e la tua camera degli ospiti

  • Non hai una camera degli ospiti?

Non proteggerti dagli altri, lascia che entrino nella tua vita, qualunque cosa ti porteranno sarà un dono e la tua vita sarà più ricca!

  • Non hai una stanza disponibile per adibirla a camera degli ospiti?

Poco male, un divano letto sarà sufficiente!

Quello che conta è solo la tua apertura verso il mondo, offri ciò che ti è possibile, non ti è richiesta la perfezione, chi viene verso di te ti ama per ciò che sei!

E’ incredibile, come la stanza meno considerata in casa è quella che ha un’enorme influenza su di noi, sulla nostra crescita personale, sul nostro bagaglio emotivo. In passato le case sono sempre state pensate per accogliere e ospitare… è il momento di recuperare questa tradizione lasciando “entrare” il mondo e i suoi doni tra le nostre mura!

Se hai domande o vuoi approfondire lasciami un commento qui sotto o nel gruppo Un anno di Armonia!

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo con i tuoi amici o attraverso i social… Grazie per il tuo aiuto!

Shanti

Condividi...
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInPin on PinterestEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spam protection by WP Captcha-Free

Newsletter




Giada Mete a Satriano, CZ, IT su Houzz
Trovaci su Facebook…
Traduzione